Dove dormire a Londra

apr 12, 12 Dove dormire a Londra

Approfitto della richiesta di Anna Pia su Facebook per scrivere questa piccola guida: a Novembre, io e la mia amata siamo stati a Londra per un velocissimo weekend; era la mia prima volta a Londra e non mi aspettavo fosse così difficile trovare un posto economico per dormire, ecco perché con questo post oggi intendo darvi qualche dritta su dove dormire a Londra a prezzi accessibili.

In che zona prenotare l’hotel

Iniziamo col dire che Londra è immensa e la tube, seppur efficientissima ed in grado di coprire tutta l’area in cui si estende la città, costa abbastanza, quindi, se possibile, se state cercando un hotel, un b&b, una stanza o qualsiasi altra sistemazione, cercate di limitare la ricerca alle zone 1 e 2, in modo da potervi spostare agevolmente con la metropolitana e i bus durante tutto il giorno al prezzo di circa 6,00£ (con la Oyster Card o il biglietto giornaliero); potete visualizzare le zone di Londra su questa mappa.

Tra i problemi riscontrati durante le due settimane che ho impiegato per trovare un hotel economico, oltre ai prezzi spropositati, l’assenza di bagno in camera per molte soluzioni: viaggiando in coppia stavolta abbiamo preferito cercare una camera che ne fosse dotata, fattore che ha aumentato la difficoltà :D

Quanto costa una camera in hotel a Londra?

Al termine di tutte le ricerche, ho notato che un buon prezzo per una camera durante il weekend è già 60,00£ a notte.

Quali sono gli alberghi più economici?

Scelta primaria per chi deve soggiornare a Londra ma non ha una lira, sono gli easyHotel: a Londra ce ne sono quattro (più uno all’aeroporto di Heatrow) e sono quelli che, mediamente, costano meno; i pro degli easyHotel sono il bagno in tutte le camere ed il prezzo; tra i contro, le camere sono incredibilmente piccole, molte non hanno finestre, bisogna pagare in anticipo, la colazione non è compresa ed ogni optional si paga a parte (anche la TV :D ).

Manor Hotel Londra

La nostra stanza al Manor Hotel, scusate il disordine!

Noi eravamo indecisi se prenotare all’easyHotel Earl’s Court al prezzo di 100,00£ per due notti o presso il Manor Hotel al prezzo di 120,00£: alla fine abbiamo optato per quest’ultimo perché vicinissimo alla metro Earl’s Court (zona due), comprendeva la colazione e permetteva il pagamento all’arrivo; devo dire che non è stata una cattiva scelta, la nostra camera era sufficientemente pulita e molto silenziosa, l’hotel invece è piuttosto datato e la colazione un po’ limitata.

Altra sistemazione low cost per eccellenza a Londra è Travelodge, provate a farvi un giro sul sito per vedere la disponibilità nei giorni che vi interessano.

Devo dire che la zona di Earl’s Court mi è sembrata ottimale per dormirci: oltre ad essere ben collegata col resto della città, è anche un quartiere tranquillo e zeppo di locali, dove prendere una birra o mangiare qualcosa in un pub ad un prezzo onesto.

In definitiva, tenendo conto dei miei piccoli consigli, lanciate una ricerca su Booking.com, inserite le date e ordinate per prezzo per vedere qual è la sistemazione che meglio si adatta alle vostre esigenze. E se avete domande da farmi o volete aggiungere il vostro parere a questo articolo, basta lasciare un commento qui sotto :)

Finisco rispondendo ad Anna Pia, che mi aveva chiesto una sistemazione nei giorni 17-20 Maggio 2012; ti indico sia una sistemazione ultra economica che qualcosa di più costoso, non conoscendo il tuo budget:

  • easyHotel South Kensington170,00£ per tre notti per una camera piccola senza finestre, ma è in zona 1;
  • Amhurst hotel, al limiti della zona due, ha un punteggio decente su Booking e la doppia costa circa 260,00£ per tre notti;
  • Beaconsfield Hotel, che costa un po’ in più, circa 320,00£ per tre notti, ma è un altro livello di hotel (zona 2).